Caricamento...

Soufflè light di vellutata di asparagi e ricotta

Ingredienti :

Per i soufflè
230 g di Vellutata di asparagi Almaverde Bio
100 g di ricotta di siero*
40 g di farina 00
15 g di olio extravergine d’oliva
2 uova
sale
2 rametti di timo
scorza grattugiata di 1/2 limone bio

Per gli stampi
10 g di parmigiano
10 g di pangrattato
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

*priva di crema di latte

Consigli e variazioni :
E' molto importante ungere bene gli stampi, in questo modo il composto può aderire alle pareti facendo in modo che in forno il soufflè si gonfi e si cuocia uniformemente. L’impasto deve essere preparato sul momento e non deve essere lasciato a riposare per evitare che l’albume si smonti.
Portata :
Antipasto
Con prodotti :
Preparazione :
Per prima cosa con l’olio ungete 4 stampini monoporzione sul fondo e sui bordi. Mescolate parmigiano e pangrattato e fateli aderire su tutta la superficie senza lasciare buchi, mettete gli stampi in freezer. Mettete la vellutata in un tegame e fatela scongelare. Nel frattempo in un tegamino mettete l’olio e la farina, mescolate con una frusta per farli amalgamare. Versate la vellutata a filo, mettete sul fuoco e portate ad ebollizione continuando sempre a mescolare, trasferite in una ciotola e lasciate intiepidire. Accendete il forno a 190°C. Aspettate che il forno sia caldo poi unite la ricotta alla pastella tiepida, il timo e la scorza del limone al composto tiepido, regolate di sale e mescolate, dividete i tuorli dagli albumi e mescolate i primi alla crema, montate gli albumi ed uniteli delicatamente. Togliete gli stampini dal freezer e riempiteli con il composto fino ad un centimetro abbondante dal bordo. Cuocete in forno per 20 minuti. Il soufflè dovrà essere gonfio e la superficie leggermente dorata, togliete dal forno e servite subito. Il soufflè si sgonfierà in pochi minuti ma, questo normale processo non incide sul risultato.
Ricetta e foto realizzata da Tiziana Molti food blogger e food photographer autrice del blog "l'ombelico di Venere”