Caricamento...

Polpette di piselli cipollotti e ricotta

Ingredienti :

Ingredienti per 4 persone

Per le polpette
400 g di Piselli finissimi Almaverde Bio
300 g di ricotta di mucca fresca
60 g di parmigiano reggiano
6 cipollotti
4 rametti di timo fresco
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale, pepe nero
Per la salsa
200 g di yogurt greco bianco magro
20 g di miele d’acacia
20 g di senape
pepe nero
Per servire
insalata mista

Consigli e variazioni :
L’impasto di queste polpette non contiene alimenti aggreganti per cui è necessario compattarle bene per evitare che in cottura si schiaccino, la cottura finale con il grill inoltre permette di creare una crosticina che mantiene le polpette ancor più compatte.
Per diversificare il sapore delle polpette potete aggiungere spezie a piacere come curry, cumino o paprika forte. Potete inoltre cospargere la superficie con dei semi di sesamo.
Portata :
Secondo
Con prodotti :
Preparazione :
Mondate e lavate i cipollotti, tritateli grossolanamente e fateli rosolare in padella con 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Unite i pisellini finissimi surgelati, fate insaporire qualche minuto ed unite due tazzine colme di acqua, salate e lasciate cuocere finché il liquido non sarà completamente evaporato. Mettete i piselli in una ciotola e schiacciatene una parte con una forchetta, lasciate raffreddare. Lavorate la ricotta fino a renderla cremosa ed unitela ai piselli assieme al parmigiano ed il timo tritato, mescolate bene. Prelevate un cucchiaio di composto e formate delle polpette con le mani, schiacciatele leggermente, passatele nei semi di sesamo e disponetele su di teglia da forno ricoperta da carta forno. Scaldate il forno a 180°C e cuocete le polpette per 15 minuti, accendete il grill e fatele rosolare su entrambi i lati per 3/4 minuti. Nel frattempo preparate la salsa mescolando assieme tutti gli ingredienti. Sfornate le polpette e lasciatele intiepidire prima di servirle con la salsa ed insalata fresca. Con questa ricetta otterrete 24 polpette.
Ricetta e foto realizzata da Tiziana Molti food blogger e food photographer autrice del blog "l'ombelico di Venere”